Racconti nella Rete®

Premio letterario Racconti nella Rete – XIV edizione 2015
Partecipa al concorso RACCONTI NELLA RETE              


"Racconti nella Rete" archivio partecipanti edizione 2015



Premio Racconti nella Rete 2015

Premio Racconti nella Rete 2015 “Di balli, coroncine di fiori e bustine da tè” di Barbara Aragona»
FacebookTwitterCondividi

“E che cosa ha fatto per meritarsi una statua?” chiese il bambino, continuando ad assaporare il suo lecca-lecca. “Perché lo stai chiedendo con quel tono? Non ti piace?” chiese a sua volta Louis, continuando a fissare quel grande blocco di marmo. “Non molto, non capisco che cosa sta facendo… e cos’ha in testa.” Louis sorrise, […]


Commenti assenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Se mi dico che sono felice, posso esserlo” di Barbara Bertani»

Se mi dico che sono felice, posso esserlo. Qualcosa di buono può accadere, sempre, in qualsiasi momento. Piccole cose, certo, meglio iniziare a vedere quelle. Come nelle favole, possono verificarsi cambiamenti attorno. Ma questo accade sempre con un protagonista che è rimasto semplice, buono e fiducioso anche nelle avversità. Tipo Biancaneve, mi dico, o Cenerentola, […]


1 Commento;
Premio Racconti nella Rete 2015 “L’olio di nonno Vincenzo” di Raffaella Notaroberto»

Andrea stava assaggiando l’olio nuovo che avrebbero imbottigliato per consegnarlo ai vari supermercati della Toscana. L’olio di Nonno Vincenzo. La resa della raccolta dell’uva per il vino era andata bene ed erano riusciti a vendere tutta la produzione. La lavorazione del pane a lievitazione naturale stava dando i suoi buoni frutti: tante persone chiedevano il […]


1 Commento;
Premio Racconti nella Rete 2015 “Dov’è la tua vittoria?” di Andrea De Santis»

Questa mattina mi sento diverso. La terra è più umida del solito, l’aria fredda e tagliente tanto da poterla sentire sin dentro tutte le mie esili membra. Gli altri…. gli altri sono sempre gli stessi. Oramai non li riconosco neanche più, tutti uguali, tutti rassegnati. Hai vinto Caino! Eppure io ….. oggi mi sento che… […]


3 Commenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “La bambina dalla testa a baobab” di Elisa Armellino (sezione racconti per bambini)»

Oggi è il giorno della piscina con la scuola e, dentro la mia testa- baobab, è come avere mille nidi di uccellini che, cinguettando dai nidi, mi chiedono aiuto. E io non so come aiutarli. Ma andiamo con ordine. Prima di tutto, vi chiederete: come sarebbe a dire, ‘testa-baobab’? Be’, è una testa riccia, la […]


Commenti assenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “La valigia” di Elga Battaglini»

Mia figlia mi ha regalato un trolley. Solido, rassicurante. Blu scuro, di ruvido canvas. Il manico estraibile. Lo apre per mostrarmene la capienza, desiderosa di compiacermi. Tento di sorridere, ricacciando indietro una lieve apprensione. Lei mi sta studiando, lo so.“Non ricorda per niente una valigia, vero?” “No”ammetto. Questa volta rinuncia a chiedermi il perché di […]


12 Commenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Stagioni” di Elga Battaglini»

La mia generazione ha perso Giorgio Gaber Si avvicinava la stagione dell’abbondanza. Il piccolo Ivan la sentiva, la vedeva ovunque, avrebbe potuto annusarla, perfino. Negli elettrodomestici che andavano arredando casa. Nell’appartamento in cui la famiglia stava per traslocare, lasciando le tre stanze all’ultimo piano nella città vecchia. Nella bianchina che suo nonno guidava con proverbiale […]


3 Commenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Il matrimonio” di Chiara Babeli»

Sabato sono andata al matrimonio di Alice e, come ogni volta che devo andare a un matrimonio, attraverso tutte le fasi emotive possibili. Fino alla mattina stessa ero carica, nel senso che ero proprio felice perché mi piace da impazzire andare a nozze per mangiare, bere e fare festa in un’occasione in cui la felicità […]


1 Commento;
Premio Racconti nella Rete 2015 “Il Gufo” di Emma Saponaro»

Il dottor Vitali era stato sospeso dall’incarico di Commissario a causa del suo presunto coinvolgimento in un omicidio. Riconosciuto innocente, e nauseato dalla mancanza di solidarietà dei colleghi, decise di aprire un’attività in proprio, la Guido Vitali Investigazioni, specializzata in indagini penali. Lo avevano sempre chiamato “il Gufo”, non soltanto per la corporatura tozza e […]


Commenti assenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Il portiere” di Rossana Jommi»

Dietro al banco della reception di un hotel tre stelle  un uomo di 59 anni riceveva la clientela ormai da molti anni. Appariva sempre gentile e nessuno avrebbe mai potuto lamentarsi di lui. Una brava persona avrebbero detto di lui tutti quelli che l’avevano incontrato dietro quel banco che lo separava dagli altri, da tutte […]


6 Commenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “La straniera” di Lidia Bianchini»

Quell’anno l’estate stentò a finire. Iniziata precocemente in aprile, si mise comoda sul calendario e vi restò fino a ottobre. La gente della campagna non ne poteva più. All’aria gli orti e i raccolti, la siccità toglieva la linfa alle piante e l’anima agli uomini. Sarà stato il caldo, sarà stata l’abbondanza di tempo che […]


6 Commenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Mi avevi promesso una poesia” di Gianluca Malerbi»

Mi avevi promesso una poesia.   Key era una ragazza di mare, il profumo del mare sembrava respirargli addosso. I suoi occhi erano grandi e neri e i suoi capelli , cadevano lunghi e scuri sulle sue esili spalle. Era una bella ragazza Key e sapeva di esserlo. Alta, magrolina e delicata, dai modi generosi […]


12 Commenti



"Racconti per Corti" archivio partecipanti edizione 2015



Premio Racconti per Corti 2015

Premio Racconti per Corti 2015 “Solo con te” di Emma Saponaro»

Angusto era l’androne del palazzo fine Ottocento. I quattro vigili del fuoco salirono lenti i gradini logori di una scala elicoidale che ruotava intorno alla cabina dell’ascensore, protetta da una griglia polverosa e grigia. Al terzo piano, li stava aspettando una signora, probabilmente la stessa che aveva telefonato. I suoi occhi erano sbarrati e teneva […]


8 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Il tempo allo specchio” di Emma Saponaro»

Aspettiamo che ritorni la luce di sentire una voce aspettiamo senza avere paura, domani. (Lucio Dalla, Futura) Quasi tutti pensavano che l’uomo e il ragazzo fossero padre e figlio, probabilmente per la straordinaria somiglianza che li univa. Era una fredda mattina di febbraio. Il cielo era terso e il sole diffondeva un piacevole calore. Seduti […]


11 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Sei piani al capodanno” di Irene Pianetti»

“Non ti preoccupare cara,” grida Carlotta mentre esce dalla bottega approfittando della cortesia di un gentiluomo che le tiene la porta aperta. “Buon viaggio, divertiti laggiù e ricordati di fare un brindisi a mezzanotte per me!” “….” “Gli amici?”, risponde offrendo un sorriso al cavaliere che tiene sempre la porta spalancata. “Lasciali stare, gli amici, a […]


3 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Il progetto” di Enrico Pacassoni»

OPENING: “L’universo, dovreste saperlo, è in evoluzione. Ciò che forse non sapete, o che comunque non avete ancora completamente afferrato, è che tale evoluzione è determinata in larga misura dall’azione degli esseri umani.” dissolve to “il Progetto.” FADE IN: I. Int. camera casa di Gino – mattina La camera da letto è piuttosto buia, filtra […]


5 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “L’uomo che guardava la vita” di Antonello Ceci»

Soleggiata giornata d’Aprile, EUGENIO FOTACCI cammina per strada felice del suo non far niente, nella vetrina di un fotografo nota lei e se ne innamora subito, una bellissima POLAROID. E’ amore a prima vista, la compra ed inizia a fotografare compulsivamente ovunque: nei parchi, sulle colline, al mare, in bagno. L’amore sboccia anche in lei […]


2 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Messa in scena” di Edda Valentini e Luisa Raimondi»

Si sente uno sparo seguito da un tonfo. In un’aula di prima elementare la maestra chiede agli alunni quale sia il lavoro dei loro genitori. Luca alza subito la mano ”La mia mamma si chiama Anna e fa l’avvocata, il mio papà Riccardo e fa l’attore. Una volta sono andato a vederlo al teatro, però […]


6 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Voglia di Pizza” di Fabio Marangon»

La motocarrozzetta due tempi scoppiettava nel cortile dell’enorme villa, con la porta di destra aperta e il logo “Voglia di Pizza” in bella vista. Danny la lascia sempre accesa fra una consegna e l’altra, perchè dice che gli fa risparmiare tempo. Quando però la cameriera del ricco Gian Malanno gli disse di spegnerla e salire, […]


Commenti assenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Juliet is single” di Emanuele Mirulla»

Int. teatro sera Si apre il sipario, l’inquadratura si allarga. Seduto nella poltrona c’è qualcuno di nervoso girato di schiena: il regista. Regista(Si sgiora il viso con la mano, guarda il copione, indica il palco e urla): SCENA 1, AZIONE! INQUADRATURA LARGA PRECEDENTE Entrano gli attori, uno da una parte e l’altro dall’altra. Giulietta: (sospirando […]


Commenti assenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Acetone” di Marco Moroni»

Mi sveglio e lei non c’è più, se ne è andata via ed io non me ne sono neanche accorto. Guardo il display del cellulare e mi rendo conto che sono appena le sei del mattino. Era bellissima, aveva l’exstension e faceva l’estetista. Distendo il braccio In quella che per la scorsa notte è stata […]


10 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Il demone” di Mara Grytter»

Sto meglio, anche i dottori lo dicono. La prossima settimana esco e torno a casa per qualche giorno, se mi vogliono ancora. Mia moglie è venuta qualche volta a trovarmi nel periodo buio ma non sapeva ancora se mi avrebbe perdonato. E i ragazzi…i figli…..no,no meglio non pensare a cose che mi fanno stare male […]


2 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Girasole” di Daria Dorian»

Seduto nella poltrona di pelle consumata, guardava l’impermeabile che aveva indossato la prima volta che si erano conosciuti. Era andato a prenderla alla stazione, quella donna che non gli aveva mai detto da dove veniva e di cui non sapeva nemmeno il nome. La chiamava Girasole perché anche quando la nebbia si addensava lungo le […]


3 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Papà, Pasta e Prosciutto” di Daniele Pesce»

Marta e Davide entrano al supermercato tenendosi per mano. Marta è una bimba di 5 anni, minuta ma dall’aria sveglia, occhi grandi e tondi, naso a patata, capelli ricci. Davide è un 35enne, fronte ampia, occhiali squadrati, barba di 3 giorni, jeans e maglioncino acquistato in saldo. Hanno l’aria felice, ma sembrano di fretta: la […]


Commenti assenti