Racconti nella Rete®

Premio letterario Racconti nella Rete – XIV edizione 2015
Partecipa al concorso RACCONTI NELLA RETE              


"Racconti nella Rete" archivio partecipanti edizione 2015



Premio Racconti nella Rete 2015

Premio Racconti nella Rete 2015 “Portasenzaporta” di Alessandro Chessa»
FacebookTwitterCondividi

Sono portasenzaporta, account di posta elettronica di gmail.com. Sono stato creato per raccogliere le confidenze di due amanti clandestini. Ho vissuto con loro l’emozione dei primi timidi scambi, che presto sono diventati un turbinio di ardite confessioni. Poi un giorno è successo l’irreparabile. Preso dal trasporto per questa meravigliosa corrispondenza, ho fatto ciò che non […]


Commenti assenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Il mare e altre catastrofi” di Alessandra Scarpinella»

Stefano immaginava quella giornata con Giulia da parecchio tempo ormai. Aveva poco più di vent’anni, era un ragazzo timido e sensibile e, forse, era già un po’ innamorato. Si erano conosciuti all’università. Lei era una matricola di lettere mentre lui era già al terzo anno di ingegneria. Stava preparando un esame difficile e, studente rigoroso, […]


Commenti assenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Celìa” di Irene Corda»

Ho una storia da raccontare, ma non è la mia storia. O forse in parte lo è, non so. Un anno fa volai fino al Guatemala e poi mi diressi verso sud con i mezzi che mi capitavano; attraversai l’Honduras, il Nicaragua, il Costa Rica e Panama. Viaggiai quasi sempre utilizzando gli autobus che, insieme […]


1 Commento;
Premio Racconti nella Rete 2015 “Bepi e la vacca (12/2012)” di Cesare Bassani»

I Maya non sbagliarono poi di molto a predirre la fine del mondo nel 2012. Solo la mano di un’entità superiore potè disintegrare quell’enorme meteorite appena fuori l’atmosfera, anche se un piccola parte di esso riuscì lo stesso a colpire una minuscola regione sulla nostra superficie terrestre. E gli effetti furono devastanti per gli indigeni […]


Commenti assenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Capelli” di Federico Manzi (sezione racconti per bambini)»

Flip, stavolta la mamma ci ammazza! Ci aveva detto di ritornare presto e invece eccoci qua, dispersi in questa foresta a soddisfare le tue voglie di scoperta, le tue fisse da  esploratore ….almeno lo sai dove siamo?? Certo Polly, non ti preoccupare , lo sai che ti riporto sempre a casa! Mmmmm. Ah, mugugni anche? […]


Commenti assenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Su per le scale” di Federico Manzi»

Varcò quella porta come se non fosse mai entrato nella hall di un albergo, con il suo caffettano a righe, i sandali polverosi e quel suo turbante in testa. Entrò con quell’alterigia, con quell’arroganza che esprimevano tutto il suo potere economico e sociale. Ma entrando si trovò di fronte a un uomo con la barba […]


1 Commento;
Premio Racconti nella Rete 2015 “Amir, Alissa e Alberto” di Leonardo Manetti»

Amir, Alissa e Alberto vivono, divisi, nella stessa città Dave city, antichissima metropoli di grande importanza storica e geopolitica, sita all’estremità meridionale dell’altopiano dei monti Zachary, lungo le rive del fiume Avril. Dave City è la capitale dello Stato di Boniface considerato uno dei paesi più avanzati al mondo per quanto riguarda il progresso economico […]


1 Commento;
Premio Racconti nella Rete 2015 “Ciao maestra” di Mara Grytter»

“Ma perché lo fai?”. Mi tornava in mente la domanda di mia sorella e forse era  per quel giudizio negativo   sottinteso o forse per il freddo di quella sera di gennaio, che  non riuscivo a motivarmi, ad andare. ” Ma ti pagano almeno?” aveva continuato lei. Figurarsi, pensai, quella era l’ultima cosa. Fin  da bambina […]


4 Commenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Solo al mondo” di Andrea Bertagni»

- Deve scendere a Bellinzona, signore. – Sì, certo, grazie mille. L’Orfano cercò di sorridere, ma, nonostante gli sforzi, non ci riuscì molto. Colpa dei denti. Storti e cariati. Ma soprattutto della cicatrice a metà guancia che lo faceva somigliare più a un galeotto o a un marinaio dei peggiori galeoni, che a un tranquillo […]


2 Commenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Una notte all’improvviso” di Maria Pia Nannini»

Nella non aveva mai pensato al tempo trascorso, tutta affaccendata nel presente rifletteva ben poco sul futuro e ne ricavava in regalo più tempo, lo apponeva a guadagno, cogliendo quell’unica dimensione che possiamo realmente possedere. Affaccendata nell’essere, nell’avere, nell’apparire, nell’amare, nel lamentarsi, nel costruire, nello sperare, nell’attendere il miracolo . Ma anomala era la sua […]


5 Commenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Ada e gli integrali” di Danilo Grasso»

ovvero come puoi trovare la forza di separarti da tuo marito L’unica cosa che mi restituiva un senso di adeguatezza era il nuovo tavolo dei signori E., lo sentivo al mio fianco, ecco. Così diverso da loro e così simile alla mia anima, non mi avrebbe mai potuto tradire. Irregolare e normale, come me. L’invito […]


Commenti assenti
Premio Racconti nella Rete 2015 “Storia di un tale qualunque” di Clara Manneschi»

STORIA DI UN TALE QUALUNQUE   O di come il signor John Smith cambiò drasticamente vita Il signor John Smith lavorava da più di dieci anni come dipendente d’ufficio presso Affari & altre Burocrazie. Nessuno sapeva minimamente dove abitasse. Nessuno aveva veramente mai parlato con lui, e nessuno sapeva niente sul suo conto. Era sposato? […]


Commenti assenti



"Racconti per Corti" archivio partecipanti edizione 2015



Premio Racconti per Corti 2015

Premio Racconti per Corti 2015 “Effetti subliminali” di Cesare Bassani»

Io vedo cose. Messaggi fluorescenti che lampeggiano su ogni display. Lessi il primo nel visore di un bancomat: “Ritira cento euro!” Ne presi solo venti. Quello strano ronzio della macchina, partito subito dopo il prelievo, mi diede la netta sensazione di essere filmato. Da allora mi sento spiato e vedo scritte dappertutto, sui televisori, sui […]


Commenti assenti
Premio Racconti per Corti 2015 “L’autostoppista” di Maria Teresa Rossitto»

  Estate 2015. Camillo Cilli, si trova al bordo di una strada statale, è in attesa di un passaggio da un automobilista. Camillo è alto, moro, con una capigliatura riccia e un naso pronunciato. Ha litigato con il padre che non gli ha lasciato la macchina: vuole andare in città per incontrare degli amici. Si […]


Commenti assenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Quel che resta dell’assenza” di Valentina Paravano»

Soggetto di Hakeem Abu Jaleela Sceneggiatura di Hakeem Abu Jaleela, Valentina Paravano, Valerio Tassara Tutti i Diritti Riservati Scena 1. Parco. Est Giorno Un uomo sulla quarantina, aspetto mediterraneo, sta eseguendo una pièce artistica in un parco di una grande città:la sua arte sta nel raccontare storie, far giocolerie, creare figure a terra con le […]


Commenti assenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Cirque de vie” di Fabio Fedele»

Soggetto: In una grande metropoli italiana Stefano, un giovane tra i 18 e i 25 anni, al termine di una carriera in una delle più prestigiose università private, è alla ricerca più o meno attiva di un impiego. La sua giornata, tuttavia, non è scandita dal susseguirsi di colloqui e il suo carattere non risente […]


Commenti assenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Lassù dove si vede l’alba” di Andrea De Santis»

Maria è una giovane donna di 35 anni. E’ sola Maria, da quando circa otto anni prima il suo compagno l’ha lasciata. Per lui il piccolo Tommaso era di troppo. Troppo per chi voleva ancora godersi la vita. Troppo per chi non voleva avere pensieri per la testa. E sarebbe stato per lui insostenibile, considerando […]


4 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Io sono la legge” di Andrea De Santis»

L’uomo col lungo cappotto nero e i baveri alzati se ne sta seduto al tavolo del bar sorseggiando il suo caffè mentre sfoglia la copia stropicciata del quotidiano locale. L’uomo si sofferma un attimo su una notizia in particolare: “Ancora nessuna novità sulla scomparsa del falegname di Lucca. Racket e usura le piste seguite dagli […]


4 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “La scelta” di Marina Luzi»

In una sera d’estate in un villino di periferia una coppia al pian terreno si scambia sorrisi e dolci frasi sommesse sorseggiando spumante freddo. Al piano di sopra in una stanza in penombra un bambino accovacciato sul letto scruta accigliato e pensoso la finestra. “Lo farò stanotte” si ripete con un filo di voce “ […]


8 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Solo con te” di Emma Saponaro»

Angusto era l’androne del palazzo fine Ottocento. I quattro vigili del fuoco salirono lenti i gradini logori di una scala elicoidale che ruotava intorno alla cabina dell’ascensore, protetta da una griglia polverosa e grigia. Al terzo piano, li stava aspettando una signora, probabilmente la stessa che aveva telefonato. I suoi occhi erano sbarrati e teneva […]


10 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Il tempo allo specchio” di Emma Saponaro»

Aspettiamo che ritorni la luce di sentire una voce aspettiamo senza avere paura, domani. (Lucio Dalla, Futura) Quasi tutti pensavano che l’uomo e il ragazzo fossero padre e figlio, probabilmente per la straordinaria somiglianza che li univa. Era una fredda mattina di febbraio. Il cielo era terso e il sole diffondeva un piacevole calore. Seduti […]


16 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Sei piani al capodanno” di Irene Pianetti»

“Non ti preoccupare cara,” grida Carlotta mentre esce dalla bottega approfittando della cortesia di un gentiluomo che le tiene la porta aperta. “Buon viaggio, divertiti laggiù e ricordati di fare un brindisi a mezzanotte per me!” “….” “Gli amici?”, risponde offrendo un sorriso al cavaliere che tiene sempre la porta spalancata. “Lasciali stare, gli amici, a […]


3 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Il progetto” di Enrico Pacassoni»

OPENING: “L’universo, dovreste saperlo, è in evoluzione. Ciò che forse non sapete, o che comunque non avete ancora completamente afferrato, è che tale evoluzione è determinata in larga misura dall’azione degli esseri umani.” dissolve to “il Progetto.” FADE IN: I. Int. camera casa di Gino – mattina La camera da letto è piuttosto buia, filtra […]


5 Commenti
Premio Racconti per Corti 2015 “Messa in scena” di Edda Valentini e Luisa Raimondi»

Si sente uno sparo seguito da un tonfo. In un’aula di prima elementare la maestra chiede agli alunni quale sia il lavoro dei loro genitori. Luca alza subito la mano ”La mia mamma si chiama Anna e fa l’avvocata, il mio papà Riccardo e fa l’attore. Una volta sono andato a vederlo al teatro, però […]


6 Commenti